Assistenza ad un lavoratore per il riconoscimento del ruolo di Dirigente

Lo Studio ha ricevuto incarico da un Direttore di agire dinanzi il Tribunale di Frosinone per il riconoscimento del ruolo di Dirigente, con riconoscimento in suo favore delle differenze retributive per le mansioni superiori svolte e del TFR, quantificati in euro 311.994,54, oltre interessi e rivalutazione dal 1982, per un totale di oltre 800.000,00

Descrizione dell’incarico:

Lo Studio Legale Lombardo ha assistito il lavoratore, inizialmente inquadrato con la qualifica di Direttore e, dopo circa 25 anni, promosso alla qualifica di Dirigente sino al pensionamento, per far accertare  l’esecuzione di  funzioni direttive, caratterizzate da autonomia decisionale, sin dall’inizio del rapporto e non già a seguito del riconoscimento formale avvenuto dopo 25 anni, e per tale via ottenere il riconoscimento della qualifica di Dirigente già a far data dal 1982, con conseguente riconoscimento delle differenze retributive corrispondenti al corretto inquadramento e del danno pensionistico.

Innanzi al Tribunale sono state affrontate alcune questioni particolari, decisive per il riconoscimento delle differenze retributive, quali, a titolo esemplificativo, la decorrenza del termine di prescrizione in costanza di rapporto, di particolare importanza in questo caso nel quale l’assunzione era risalente al 1982.

Il Tribunale rigettava l’eccezione avversaria di prescrizione del diritto azionato, aderendo alla tesi difensiva sostenuta dallo Studio che dava importanza, in punto di decorrenza del termine prescrizionale in costanza di rapporto di lavoro, alla stabilità del rapporto lavorativo in relazione non già alla qualifica formalmente riconosciuta al lavoratore ma in relazione alla qualifica rivendicata in giudizio.

Con l’assistenza dello Studio Associato Lombardo il lavoratore ormai in pensione otteneva il riconoscimento in proprio favore della somma di euro 311.994,54, oltre interessi e rivalutazione come per legge dal 1982, che portano ad un importo pari a oltre il doppio della cifra liquidata giudizialmente

Pende attualmente il giudizio di appello.

Lo Studio Legale Lombardo nel 2020 ha conseguito il Premio Le Fonti
come Boutique di Eccellenza dell’Anno Consulenza Diritto del Lavoro 2020

CASI TRATTATI CON SUCCESSO

NEWS

Leggi tutti i contenuti creati dai nostri professionisti 

Licenziamento del dirigente In materia di licenziamenti, la posizione del dirigente assume connotati particolari rispetto a quella di qualisiasi altro dipendente. É infatti riconosciuta una

La Legge n. n. 81/2017 ha istituto per la prima volta nel nostro ordinamento il “lavoro agile” (c.d. Smart Working) “quale modalità di esecuzione del

L’introduzione della nuova normativa europea sulla Privacy (Reg UE 679/2016) nonché le modifiche apportate dal D.lgs 101/2018 al vecchio Codice Privacy impongono una serie di

  L’infortunio sul lavoro, inteso come ogni lesione originata in occasione di lavoro da una causa violenta che determini la menomazione parziale o totale della

PUBBLICAZIONI

Articoli, Sentenze,
Rassegna Stampa e Video