cos'è il testamento olografo

Che cos’è il testamento olografo

La disciplina del testamento olografo è contenuta nell’art. 602 del codice civile:
Il testamento olografo si sostanzia in quell’atto scritto per intero, datato e sottoscritto di pugno dal testatore. Esso è sempre revocabile.
Nella prassi italiana, risulta il testamento più frequentemente usato in quanto rappresenta la forma più semplice di negozio testamentario.
È l’unica forma di testamento per la cui stesura non è richiesto l’intervento del notaio. Può, infatti, essere redatto autonomamente dal testatore senza alcun costo.

Requisiti formali per fare un testamento olografo valido

I singoli requisiti formali del testamento olografo sono fissati nel comma 1 dell’articolo 602 c.c.:

Il primo requisito formale del testamento olografo è rappresentato dall’autografia dell’intero testo: il testamento deve essere interamente scritto a mano dal testatore.
L’autografia ha la funzione di garantire l’integrale autenticità e la protezione da eventuali manomissioni e falsificazioni, al fine di stabilire la riconducibilità del documento al suo autore. Essa, inoltre, presuppone l’inammissibilità di mezzi meccanici quali ad esempio computer o macchine da scrivere; mentre è consentito l’uso dello stampatello.
Più in generale, si reputa sufficiente una scrittura conforme a quella abituale del testatore.
La necessità dell’integrale autografia rende, di contro, inammissibile l’intervento di un terzo nella stesura materiale del testamento, ancorché con il consenso del testatore, producendo quale conseguenza la nullità assoluta dello stesso.

Il secondo requisito di validità del testamento olografo è rappresentato dalla data: essa deve contenere l’indicazione del giorno, del mese e dell’anno in cui il testamento è stato scritto.
Sono ritenute ammissibili forme equipollenti ad essa (ad esempio Natale 2000).
La sua mancanza determina l’annullabilità del testamento (art.606 c.c.).

Il terzo ed ultimo requisito formale del testamento olografo è costituito dalla sottoscrizione.
Di regola comprende il nome ed il cognome, ma è comunque valida quando individua con certezza la persona del testatore.
Secondo il disposto di cui all’art. 602, la sottoscrizione “deve essere posta alla fine delle disposizioni”; l’espressione va intesa con una certa elasticità: risulta sufficiente la semplice apposizione in calce al testo.
La mancanza della sottoscrizione, invece, comporta la nullità assoluta del testamento olografo.

Differenza con il testamento pubblico

Il testamento pubblico è quell’atto redatto integralmente da un pubblico ufficiale.
A differenza del testamento olografo, risulta essere la forma più sicura di testamento.
Il principale vantaggio è caratterizzato dalla collaborazione tecnica di un professionista al fine di evitare invalidità o imprecisioni nella formulazione nel testo.
Nonostante la garanzia offerta, risulta ad oggi la forma di testamento meno usata.
I requisiti formali e l’iter procedurale del testamento pubblico sono scanditi dall’art.603 attraverso varie fasi:

  • la dichiarazione di volontà orale resa innanzi al notaio;
  • la redazione per iscritto della dichiarazione, da parte del notaio;
  • la presenza di almeno due testimoni;
  • la lettura dell’atto ad opera del notaio al testatore e ai due testimoni;
  • la data, l’indicazione dell’orario e del luogo;
  • la sottoscrizione.

Il testamento viene conservato presso l’Archivio Notarile all’interno di una busta chiusa ed inserito nel Registro Generale dei Testamenti.
La consultazione dell’archivio è possibile solamente dopo la morte del testatore.

Quanto costa fare il testamento olografo

Caratteristica principale del testamento olografo è la gratuità, essendo scritto interamente a mano dal testatore e conservato, di regola, all’interno della propria abitazione.
Solo per fini di maggiore tutela e sicurezza, il testatore potrebbe optare per il deposito del testamento presso il notaio. Il costo del deposito è chiaramente più contenuto rispetto alle spese necessarie per la redazione delle altre forme di testamento.

Lo Studio Legale Lombardo conta su più di 15 professionisti esperti in diritto civile, che, grazie alla loro esperienza qualificata maturata in oltre 10 anni, possono darti supporto nella risoluzione di controversie legate a vicende successorie.

Avvocati esperti in Materia di Diritto Civile

Founder e Managing Partner

Diritto Bancario
Diritto del Lavoro
Diritto Civile

Salary Partner

Responsabilità Medica
Diritto Civile


Partner

Diritto del Lavoro
Diritto Bancario
Diritto Civile
Responsabilità Medica

Salary Partner

Diritto Civile
Diritto del Lavoro


Of Consel

Diritto Bancario
Diritto Civile


Salary Partner

Diritto Civile
Diritto Bancario


Salary Partner

Diritto Civile
Diritto del Lavoro


Salary Partner

Diritto del Lavoro
Diritto Civile


Salary Partner

Diritto Civile
Diritto Bancario


News di Diritto Civile

Interventi di Diritto Civile

Pubblicazioni

CONTATTACI SENZA IMPEGNO
COMPILA IL FORM

Oppure chiamaci al 800 911 781

COMPILA IL FORM per ricevere informazioni, valuteremo insieme il tuo caso 

CONTATTACI SENZA IMPEGNO
COMPILA IL FORM

Oppure chiamaci al 06 3241763