Il danno da morte immediata non è risarcibile agli eredi

Il mondo giuridico, da diversi anni, si interroga su una questione molto delicata: il danno da morte immediata è suscettibile di risarcimento?

L’avvocato Fabio Gaudino, attraverso un articolo pubblicato su Diritto24, ha fatto luce sulla questione presentando le evoluzioni giurisprudenziali sull’argomento e le pronunce della Cassazione durante gli ultimi due anni.

 

Sono decenni che si discute in giurisprudenza se il danno da morte immediata sia suscettibile di risarcimento. Con tale tipologia di danno si intende far riferimento a quel pregiudizio che incide direttamente sul bene vita e si verifica nei casi in cui il soggetto muore istantaneamente o poco dopo rispetto al momento in cui subisce l’azione illecita.
Continua su Diritto24

RICONOSCIMENTI

Dopo essere arrivato in finale nel 2018 lo Studio legale Lombardo ha conseguito nel 2019 e nel 2020 un importante riconoscimento aggiudicandosi il Premio Le Fonti come “Boutique di Eccellenza dell’Anno Consulenza Diritto Bancario”, e sempre nel 2020 ha conseguito anche il Premio Le Fonti come Boutique di Eccellenza dell’Anno Consulenza Diritto del Lavoro”

CASI TRATTATI CON SUCCESSO

LEGGI ANCHE

Mobbing: cos’è e come difendersi

Che cos’è il mobbing L’articolo 32 della Costituzione garantisce il diritto alla salute, dal quale consegue il dovere del datore di lavoro di astenersi dal

PUBBLICAZIONI

Articoli, Sentenze,
Rassegna Stampa e Video

INTERVENTI

Interventi pubblici dei
nostri professionisti e tanto altro.