Esdebitazione e progetti di
ripianamento

Quando si parla di esdebitazione si allude a due figure: 

da una parte l’esdebitazione disciplinata dalla L. 3del 27 gennaio 2012, recante disposizioni in materia di usura ed estorsione nonchè di composizione delle crisi di sovraindebitamento e  

dall’altra l’esdebitazione disciplinata dagli artt. 142 e ss. della Legge fallimentare, introdotta dalla riforma del 2006 (D.Lgs. 5 del 9 gennaio 2006). 

Esdebitazione disciplinata dalla L. 3 del 27 gennaio 2012 nota anche come Composizione della crisi da sovraindebitamento  

La prima è forse la figura più nota o quella che usualmente si intende, vale a dire lo strumento riservato ai soggetti non fallibili in grosse difficoltà economiche e con debiti verso terzi e, quindi: 

1) i piccoli imprenditori (si pensi ai commercianti, artigiani, professionisti ecc..) o gli imprenditori sotto soglia 

2) i privati cittadini, ossia i consumatori senza P.IVA  

Quanto ai privati cittadini, va precisato che l’esdebitazione è riservata al consumatore che ha assunto debiti per finalità estranee all’esercizio dell’impresa e/o dell’attività professionale. 

E’ pertanto, consentito a questi soggetti che si trovino in una posizione di crisi finanziaria, o gravi 

difficoltà economiche, tali da non renderli in grado di far fronte al pagamento dei propri debiti, di poter utilizzare la procedura di composizione della crisi da sovraindebitamento attraverso la predisposizione di un piano del consumatore, che consiste in una vero e proprio progetto di ristrutturazione debitoria da proporre ai creditori o, in alternativa, mettendo a disposizione il proprio patrimonio ai fini della liquidazione dello stesso. 

Continua a leggere

Video approfondimento

Avv. Brigida Troilo

Laureatasi, con il massimo dei voti, presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e superato brillantemente l’esame di abilitazione all’esercizio della professione, l’Avv. Brigida Troilo esercita l’attività forense fin dal 2002 nel settore del diritto civile e del diritto societario.

Continua a leggere

Avv. Brigida Troilo

Salary Partner

Diritto Bancario, Diritto del Lavoro

Ricoscimenti

Dopo essere arrivato in finale nel 2018 lo Studio legale Lombardo ha conseguito nel 2019 e nel 2020 un importante riconoscimento aggiudicandosi il Premio Le Fonti come “Boutique di Eccellenza dell’Anno Consulenza Diritto Bancario”, e sempre nel 2020 ha conseguito anche il Premio Le Fonti come Boutique di Eccellenza dell’Anno Consulenza Diritto del Lavoro”

LEGGI

Articoli correlati

Articoli, Sentenze, Rassegna Stampa e Video

Interventi

Video interventi in materia di Diritto Bancario

Chiamaci per avere informazioni, oppure compila il form. Riceverai un preventivo trasparente e dettagliato che potrai pagare per fasi.

Altrimenti compila il form

    Studio Legale Lombardo