Negli ultimi tempi, si è discusso ampiamente sull’eventuale contrasto tra le sentenze della Suprema Corte n.18252/13 e n.10326/14.

L’avv. Gianluca Fontanella, sulle pagine di Diritto24, chiarisce la questione ed evidenzia che le sentenze affermano principi assolutamente compatibili tra loro.

La Suprema Corte di Cassazione, con l’Ordinanza n. 18252 del 30.7.2013, ha affermato il principio secondo cui in caso di notifica di una cartella di pagamento a mezzo di busta raccomandata, ed, in presenza di una specifica contestazione da parte del destinatario in ordine al contenuto della medesima, è onere del Concessionario provare il contenuto della stessa.

Continua su Diritto24

Avvocati esperti in Materia di Diritto

Founder e Managing Partner

Diritto Bancario
Diritto del Lavoro
Diritto Civile

Salary Partner

Diritto Bancario
Diritto del Lavoro


Salary Partner

Responsabilità Medica
Diritto Civile


Partner

Diritto del Lavoro
Diritto Bancario
Diritto Civile
Responsabilità Medica

Salary Partner

Diritto del Lavoro
Responsabilità Medica


Salary Partner

Diritto Civile
Diritto del Lavoro


Consultant

Data Protection Officer
Security Consultant


Salary Partner

Diritto Civile
Diritto Bancario


Of Consel

Diritto Bancario
Diritto Civile


Salary Partner

Diritto Penale
Diritto del Lavoro


Salary Partner

Diritto del Lavoro
Diritto Civile


Salary Partner

Diritto Civile
Diritto Bancario


News di Diritto

Interventi

Gli interventi e approfondimenti sulle materie di diritto dei nostri professionisti

Pubblicazioni

Articoli, Sentenze,
Rassegna Stampa e Video

Serve assistenza?

Chiamaci al 800 911 781 per avere informazioni, oppure compila il form.
Riceverai un preventivo trasparente e dettagliato che potrai pagare per fasi.

COMPILA IL FORM per ricevere informazioni, valuteremo insieme il tuo caso 

CONTATTACI SENZA IMPEGNO
COMPILA IL FORM

Oppure chiamaci al 800 911 781