Unicusano acquista Fondi Calcio assistita da Studio legale Lombardo

Lo Studio Legale Lombardo ha assistito con successo l’Università Niccolò Cusano nell’acquisto della società sportiva F.C. Fondi, squadra che attualmente milita in Serie D. L’Università telematica di Roma haconcluso l’operazione lo scorso 13 Novembre, rilevando anche i debiti pregressi della precedente proprietà.

Le attività di due diligence e di acquisizione della società sono state svolte dall’avv. Danilo Lombardo e dalla dott.ssa Erika Chiaramonte, che hanno curato gli aspetti giuridici della trattativa per conto della parte acquirente. Lo Studio legale Lombardo si è avvalso della preziosa consulenza in materia fiscale del Prof. Giuseppe D’Andrea, partner di Studio Internazionale.

Il closing della trattativa garantisce continuità operativa e un sereno futuro all’attività sportiva del F.C. Fondi, la cui ridenominazione in F.C. Unicusano Fondi Calcio 1922 testimonia questa importante svolta societaria. Questo inedita commistione fra calcio e ricerca scientifica ha già prodotto interessanti risultati in ambito editoriale. A seguito di un accordo fra l’Università Unicusano e il Corriere dello Sport, il prestigioso quotidiano sportivo romano dedica quotidianamente dal 1° Novembre una pagina alla promozione della ricerca scientifica in Italia. La rubrica è volta a mettere in contatto i lettori con un’importante realtà costituita da ricercatori, medici, laboratori e altre aziende e associazioni del settore scientifico del nostro Paese.

Leggi la notizia sui seguenti siti internet:

h24notizie

TopLegal

 

 

Dopo essere arrivato in finale nel 2018 lo Studio legale Lombardo ha conseguito nel 2019 e nel 2020 un importante riconoscimento aggiudicandosi il Premio Le Fonti come “Boutique di Eccellenza dell’Anno Consulenza Diritto Bancario”, e sempre nel 2020 ha conseguito anche il Premio Le Fonti come Boutique di Eccellenza dell’Anno Consulenza Diritto del Lavoro”

CASI TRATTATI CON SUCCESSO

LEGGI ANCHE

Mobbing: cos’è e come difendersi

Che cos’è il mobbing L’articolo 32 della Costituzione garantisce il diritto alla salute, dal quale consegue il dovere del datore di lavoro di astenersi dal

Smartworking e diritto alla disconnessione

La Legge n. n. 81/2017 ha istituto per la prima volta nel nostro ordinamento il “lavoro agile” (c.d. Smart Working) “quale modalità di esecuzione del

PUBBLICAZIONI

Articoli, Sentenze,
Rassegna Stampa e Video

INTERVENTI

Interventi pubblici dei
nostri professionisti e tanto altro.